La gestione dei fondi strutturali europei: paralisi delle amministrazioni pubbliche italiane

Abbiamo pubblicato mesi fa uno studio mirato a chiarire cosa e quali siano i Fondi Strutturali  Europei di Investimento (ESI FUNDS) e a quale fine economico/sociale/territoriale sia finalizzato ciascuno di questi (vedi qui). Oggi cerchiamo di analizzare la stessa materia dal punto di vista delle procedure di finanziamento dei progetti. La conclusione non cambia comunque! E’ sufficiente il dato contenuto nella Relazione al Parlamento della Corte dei Conti dello scorso gennaio 2019 (vedi qui): a tutto il giugno 2018 risultavano ultimati e pagati  il 9,95% dei progetti finanziati con i circa 460 miliardi di euro di fondi europei per il periodo 2014-2020. Quei fondi, ove non utilizzati, andranno persi. Si vedano le slide qui sotto.

Procedure di erogazione degli ESI FUNDS

Articoli Recenti Relativi