Dipartimento Funzione Pubblica e ARAN al ForumPA 2019: la stagione dei contratti pubblici

Il Forumpa 2019, fra Ministri, case informatiche in rapporti con enti pubblici e pervicaci/antiquati entusiasmi illuministici per il “privato” nei confronti della pubblica amministrazione, ha offerto anche occasioni utili per fare il punto sui contratti collettivi dei lavoratori pubblici. Continua a leggere

il ricordo di Massimo D’Antona a 20 anni dalla morte

Valerio Talamo, oggi Direttore generale delle Relazioni sindacali al Dipartimento della Funzione Pubblica, fu uno dei più stretti collaboratori di Massimo D’Antona. Riprendiamo un suo commosso ricordo dell’amico e maestro. Continua a leggere

Trapani-Siracusa in 11 ore (e tre cambi): la folle situazione delle ferrovie al Sud

Presentiamo qui di seguito il Rapporto Pendolaria, recentemente prodotto da Legambiente, che analizza per l’anno 2018 la situazione del trasporto ferroviario in Italia. Fra i commenti, segnaliamo quello relativo alla situazione scandalosa delle ferrovie siciliane, presente sul sito web Balarm – vedi qui: ogni giorno le corse dei treni regionali in tutta la Sicilia sono 428 contro le 2.396 della Lombardia. Un caso estremo è quello di chi si sposta da Siracusa a Trapani: il collegamento più “veloce” richiede 11 ore e 10 minuti di viaggio con tre cambi. Continua a leggere

La mortificazione degli impiegati pubblici: lettera aperta al Presidente del Senato Casellati

Come noto è in discussione in seconda lettura al Senato il cosiddetto disegno di legge sulla concretezza n. 920- B (vedi qui il testo e il calendario dei lavori), predisposto dal Ministro della Pubblica amministrazione Giulia Bongiorno. Ella si era presentata mesi fa ai sindacati e all’opinione pubblica affermando che non intendeva mettere mano all’ennesima “grande riforma”, ma che preferiva  piuttosto procedere con interventi mirati su temi specifici. Continua a leggere

Il ruolo dello Stato federale U.S.A. nella tecnologia verde

Riprendiamo da Mariana Mazzucato alcuni concetti sul ruolo dello Stato federale U.S.A. nell’impulso della tecnologia verde in quel Paese. Svolgono una funzione fondamentale in quel contesto socio-economico due agenzie federali: Il Dipartimento per l’energia e l‘ARPA- E. Continua a leggere

Provvedimento del Garante della Privacy in ordine alla conformità delle modalità di voto su piattaforma Rousseau

Pubblichiamo senza alcun commento il provvedimento emanato in data 4 aprile 2019 dal Garante per la protezione dei dati personali in ordine alla conformità ai parametri del Regolamento dell’Unione Europea n. 679 dell’anno 2016 (vedi qui) dei sistemi di sicurezza e protezione presenti nella piattaforma Rousseau per la gestione dei procedimenti elettorali on line. Continua a leggere

Le intemerate del ministro Bongiorno

Tanta supponenza nelle parole di Giulia Bongiorno nell’intervista al quotidiano “La verità” dello scorso 18 marzo 2019. Da una parte una pubblica amministrazione che attende da decenni una sistemazione dei suoi gangli vitali  all’altezza di un Paese occidentale avanzato, Continua a leggere

Ruolo dei Prefetti nella pubblica amministrazione: intervista a Carlo Mosca

Dall’ultimo numero della rivista “Amministrazione pubblica” – vedi qui – prodotta dall’Associazione Nazionale dei Funzionari dell’Amministrazione Civile dell’Interno (ANFACI), estraiamo un’intervista del prof. Stefano Sepe al prefetto Carlo Mosca, il quale, fra i molteplici incarichi, è stato anche direttore della Scuola Superiore del Ministero dell’Interno  e  Segretario generale dell’Associazione dei Prefetti. Fra i temi dell’intervista il suo punto di vista sui rapporti fra politica e dirigenza pubblica. Continua a leggere

Osservazioni a caldo del prof. Guido Melis sul nuovo ddl Bongiorno “Miglioramento della pubblica amministrazione”

Il prof. Guido Melis, ordinario di Storia dell’amministrazione all’Università “La Sapienza”, è (cit. Cassese) lo storico più importante della nostra amministrazione pubblica, Continua a leggere

Principi di sussidiarietà e proporzionalità nell’Unione Europea e misure di contrasto all’assenteismo

Pubblichiamo il testo dell’articolo 5 del Trattato di Lisbona del 2007 (vedi qui i riferimenti specifici), nonché il protocollo n. 2 di quel Trattato, che stabiliscono principi e procedure per l’emanazione di disposizioni legislative comunitarie rispettose dei principi di sussidiarietà e di proporzionalità.

La questione del principio di proporzionalità è balzata pochi giorni fa all'”onore” delle cronache in occasione della discussione in Parlamento del disegno di legge “Bongiorno” (n. 1433 Camera, già approvato dal Senato- vedi testo ). Continua a leggere

Il numero di febbraio 2019 della rivista Nuova Etica Pubblica

Pubblichiamo il numero 12 del febbraio 2019 della rivista dell’Associazione Nuova Etica Pubblica diretta da Daniela Carlà. Il focus di questo numero è L’INATTUALITA’ ATTUALE DI ADRIANO OLIVETTI. Continua a leggere

Come misurare la corruzione: percezione e realtà in una polemica ormai stantia.

La discussione sull’attendibilità dei dati sulla corruzione in Italia è stata recentemente rinfocolata da un articolo molto polemico di Filippo Facci su Libero quotidiano del 31 gennaio 2019 (leggi qui). Una più autorevole presa di sostanze dalle catastrofiche classifiche di Trasparency International è stata quella di Sabino Cassese su Il Corriere della Sera del 17 dicembre 2017 che parimenti alleghiamo (clicca qui). Tutto ruota intorno alla distanza fra “percezione” ed “osservazione scientifica” della realtà.   Continua a leggere

La giungla delle partecipate e il balletto dei numeri

La tematica della corruzione e della cattiva amministrazione del danaro pubblico  rivolge quasi sempre  la sua attenzione al comportamento dei singoli  (il malaffare del tale o dl tal altro, illuminato da uno scandalo o da un’indagine della magistratura), ma raramente incide sulle tematiche di contesto, che quei comportamenti sovente favoriscono. Eppure è proprio nel sottobosco delle regole confuse/contraddittorie/scivolose e della scarsa trasparenza che le tendenze più deleterie della natura umana trovano il loro terreno fertile. Continua a leggere

Salvate la TIM: l’appello dei grandi manager italiani

Merita considerazione l’appello comparso sulle pagine del Sole 24 ore del 28 novembre 2018 – da parte di 7 grandi manager del passato del gruppo Telecom Italia –  che ipotizza la necessita di una scalata finalizzata al possesso del 30% delle quote di proprietà di un’azienda strategica per il nostro sistema economico nazionale. Sono presenti anche giudizi recisi sui progetti ad oggi in campo per la TIM. Continua a leggere

Quanti sono i dirigenti pubblici e come sono distribuiti

Sono 238.945 i dirigenti e i professionisti dipendenti dalle amministrazioni pubbliche della Repubblica italiana. I dati che presentiamo qui sotto, pur non aggiornati all’oggi, sono estratti dalla “Relazione annuale sul costo del lavoro pubblico” dell’anno 2016 prodotta dalla Corte dei Conti (vedi qui) . Continua a leggere

La sanatoria sulle società partecipate presente nel disegno di legge di bilancio

In mezzo al fragore delle polemiche su altri punti della manovra di bilancio 2009 in corso, è rimasta in penombra, segnalata solo episodicamente da qualche quotidiano, il contenuto dell’articolo 51 del disegno di legge di bilancio (vedi) che smonta letteralmente una delle poche buone previsioni fra i tanti decreti legislativi “Madia”, precisamente il d. lgs. 19 agosto 2016, n. 175, recante il “Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica”. Continua a leggere

Audizione di Giulia Bongiorno sulle linee programmatiche del suo Ministero

Riproduciamo l’intervento del ministro Bongiorno, sia videoregistrato che scritto, relativo all’audizione davanti alle Commissioni riunite Affari costituzionali e Lavoro di Camera e Senato lo scorso 27 settembre 2018 Continua a leggere

Lo scandalo dei fondi strutturali europei non spesi.

Sono circa 76 miliardi di euro, utilizzati fino ad oggi per un importo vicino al 10%, i danari previsti dall’Unione Europea, per gli anni 2014-2020, per una serie di spese d’investimento, nelle materie più disparate: ricerca, piccole e medie imprese, agricoltura, ambiente , occupazione giovanile, trasporti e infrastrutture. Continua a leggere

Una bozza (fake?) del ddl in preparazione sulle pensioni di importo elevato

In tempi non antichi, anche le “bozze riservate” avevano una loro dignità, nel senso che – pur prive del crisma dell’ufficialità – offrivano ottime probabilità di risultare corrispondenti alla realtà. Oggi non è più così: si rincorrono strani elaborati, messi in giro quasi per testare le reazioni dei pochi o molti che si sa ne verranno in possesso. Continua a leggere

Ricordo di Gino Faustini, economista del lavoro

Si respirava una certa aria di “Prima Repubblica” alla Sala gialla del CNEL lo scorso 19 ottobre, nell’accezione positiva di questo richiamo. L’occasione è stata la rievocazione – organizzata dal professor Leonello Tronti – della figura dell’economista del lavoro Gino Faustini (1930-2017), Continua a leggere