Politica, società e religioni

Pubblichiamo di seguito una lunga riflessione storica a proposito del rapporto fra il mondo globalizzato, i suoi nodi irrisolti e le religioni che presentano “atteggiamenti di apertura agli altri“, come afferma il suo autore Antonio Zucaro. Lo scritto indaga sulle dinamiche passate e presenti della religione cattolica e buddista, con un taglio sempre attento alle risposte che queste possono dare alle istanze di libertà e di eguaglianza fra le persone. Il focus è posto sulle chiese come istituzioni. Continua a leggere

Ricerca IPSOS 2018 – distanza fra percezioni e realtà

L’IPSOS è un istituto di ricerca di mercato globale fondato nel 1975, con sede a Parigi. Fra i tanti argomenti, si occupa ogni anno di un sondaggio internazionale sulle difformità fra la percezione dei fenomeni sociali in ciascuna nazione e la realtà statistica effettiva. E’ bene chiarire che in quasi tutti i Paesi del mondo sussiste uno iato fra percezione e realtà. Tuttavia tale “iato” è più pronunciato in alcuni Paesi: qual’è il Paese con il più alto indice di misperceptions (percezioni errate)? l’Italia.  Continua a leggere

Segnali contrastanti sull’economia italiana

Giungono segnali agrodolci sul fronte dell’economia italiana del 2019, a leggere  La Repubblica Finanza dello scorso 23 dicembre. Si susseguono titoli che, da una parte evocano catastrofi (“Il Nord spegne i motori dell’industria“), mentre altri inducono a ottimismo: “La borsa dribbla la crisi“, “Dividendi delle società  partecipate statali: un tesoro da 9 miliardi“, “Fibre ottiche con sistema 5G che seguirà il 75% degli italiani, superando il concetto di rete domestica wireless” “Tariffe del gas in discesa, tariffe autostradali congelate“.  Continua a leggere

Intervista del Ministro Gualtieri alla Repubblica sullo Stato azionista.

L’illustre economista italo-americana Mariana Mazzucato, in una sua recente intervista a La Repubblica (vedi qui), ha espresso valutazioni felicemente libere da incrostazioni ideologiche sui confini che può ritagliarsi lo Stato nella dinamica della libera economia di mercato. Continua a leggere

I paradossi del diritto: saggi in omaggio a Eligio Resta

Per la collana “L’Unità del diritto” curata dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre, è stato prodotto nello scorso marzo 2019 una raccolta di saggi in omaggio a un  illustre giurista italiano vivente, Continua a leggere

I documenti ufficiali di finanza pubblica e il NADEF 2019

Cliccando qui sulla pagina dell’Osservatorio dei Conti pubblici dell’Università Cattolica di Milano , coordinato dal prof. Carlo Cottarelli, potrete trovare e consultare i documenti più importanti di finanza pubblica (DEF, NADEF e rapporti annuali ISTAT, Banca d’Italia e INPS).

Il punto sulla Reaganomics, con un occhio al presente

Presentiamo un saggio degli economisti, professori John Komlos e Salvatore Perri, che pone una serie di interrogativi sui conclamati effetti positivi della politica economica adottata negli Stati Uniti dal presidente Ronald Reagan negli anni ’80. I prevalenti toni di ammirazione per quelle teorie – egli fu comunque un grande Presidente – vanno forse ridimensionati, solo a por mente agli effetti reali sugli investimenti e sulla redistribuzione dei redditi che l’applicazione di quei principi generò – e continua a generare – sull’economia mondiale. Continua a leggere

Le pensioni degli italiani: un tema irrisolto

La questione previdenza nel nostro Paese brilla da decenni per la sua irresolutezza: siamo passati da un regime dissennato di pensioni facili e finanza allegra (nell’anno 2009 l’eta’ media di collocamento in quiescenza era di 59 anni) ai rigori del “regime Fornero”. Non e’ stato mai affrontato alla radice il nodo fondamentale del problema: la sostenibilita’ finanziaria del sistema pensionistico italiano (si veda, ad esempio, il sistema a tre pilastri adottato nella vicina Svizzera).  Continua a leggere

La gestione dei fondi strutturali europei: paralisi delle amministrazioni pubbliche italiane

Abbiamo pubblicato mesi fa uno studio mirato a chiarire cosa e quali siano i Fondi Strutturali  Europei di Investimento (ESI FUNDS) e a quale fine economico/sociale/territoriale sia finalizzato ciascuno di questi Continua a leggere

I miti dell’Europa: conferenza di Massimo Cacciari

La radici fondativa dell'”essere comunità” risiede sempre in un “ethos” condiviso basato a propria volta su “miti”. A termini dell’enciclopedia Treccani l’ethos é “il costume, la norma di vita, la convinzione e il comportamento pratico dell’uomo e delle società umane, e gli istituti con cui si manifestano storicamente: è l’oggetto proprio dell’etica”. Continua a leggere

Il miracolo economico e sociale di Brescia

Giornali e televisioni d’assalto ci mostrano giornalmente la parte meno edificante della vita sociale e politica del nostro Paese, lasciando sempre puntualmente ai margini la descrizione delle situazioni d’eccellenza, che pure esistono.  Continua a leggere

Il successo della Apple visto da un altro punto di vista

La nascita e le fortune di Apple hanno alimentato un mito dei nostri tempi che vede tre o quattro ragazzi che partono dal garage di casa dei genitori, hanno l’intuizione giusta, creano una start up e divengono in pochi anni leader mondiali nella diffusione di prodotti rivoluzionari quali l’iPod, l’iPhone,l’iPad  (Steve Jobs), ma anche Windows di  Bill Gates e Facebook di Mark Zuckerberg. Continua a leggere

Il ruolo dello Stato federale U.S.A. nella tecnologia verde

Riprendiamo da Mariana Mazzucato alcuni concetti sul ruolo dello Stato federale U.S.A. nell’impulso della tecnologia verde in quel Paese. Svolgono una funzione fondamentale in quel contesto socio-economico due agenzie federali: Il Dipartimento per l’energia e l‘ARPA- E. Continua a leggere

Lo Stato e lo sviluppo delle tecnologie pulite.

Da “Lo Stato innovatore” di Mariana Mazzucato (vedi nostra recensione) , capitolo VI, “La rivoluzione industriale verde“, pag. 168. Continua a leggere

Gli appuntamenti di “Noi Rete Donne” – Save the date

SAVE THE DATE NoiReteDonne

1)  17 maggio 2019 (15,00 – 18,30)  “L’autonomia delle donne ricchezza per l’Europa” – presso Ufficio in Italia del Parlamento europeo e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea via IV Novembre 149.

2)  6 giugno 2019 (14,00 – 18,00) “Le molestie sessuali sul lavoro in Italia e in Europa” – presso il Parlamento Europeo via IV Novembre 149.

Buone letture sulla tematica dell’ambiente e sul ruolo delle istituzioni

La problematica ecologica, crisi che è «una conseguenza drammatica» dell’attività incontrollata dell’essere umano: «Attraverso uno sfruttamento sconsiderato della natura, egli rischia di distruggerla e di essere a sua volta vittima di siffatta degradazione». Anche la possibilità, «sotto l’effetto di contraccolpi della civiltà industriale, di […] una vera catastrofe ecologica». Non è Greta Thunberg che parla, ma Paolo VI, in discorso tenuto alla FAO nell’anno 1971. Continua a leggere

La scienza e l’Europa: convegno all’Università “La Sapienza”

Non c’è scienza senza Europa, non c’è Europa senza scienza“. Una stimolante tavola rotonda sulla storia del progresso scientifico nel nostro continente,  con la partecipazione, fra gli altri, di Piero Angela. Di seguito la video registrazione dell’evento dello scorso 20 marzo 2019 – clicca qui.

Non siamo al cospetto – si ascolti l’intervento della professoressa Lucia Votàno – di tematiche astratte, ma di problemi ben concreti attinenti alle politiche pubbliche scollegate e frazionate inutilmente fra i vari Stati europei. Continua a leggere