SVIMEZ – Le slide di presentazione del rapporto 2019 sul Mezzogiorno d’Italia

Replichiamo qui di seguito le slide di presentazione del Rapporto SVIMEZ presentato alla Camera dei deputati ieri 4 novembre 2019. Sul sito dell’Associazione è possibile trovare gli altri materiali –clicca qui. Continua a leggere

Ricordo di Paolo De Ioanna, a un anno dalla scomparsa, su Stato, bilancio e sviluppo produttivo

Paolo De Ioanna, scomparso nell’agosto dello scorso anno, oltre che famoso grand commis dello Stato, capo di Gabinetto dei ministri Ciampi e, in seguito, Padoa-Schioppa, faceva onore alla nostra Associazione “Nuova Etica Pubblica” in qualità di membro del Comitato scientifico. Continua a leggere

Mariana Mazzucato: ridurre la burocrazia?

Questo sito segue sempre con grande interesse l’economista italo-americana Mariana Mazzucato (vedi qui). Nell’intervista apparsa ieri sul quotidiano “La Repubblica” – al di là delle sue prese di posizione in ordine alle connessioni fra dinamiche economiche e populismo – vanno segnalate in particolare le sue (ben note e condivisibili) opinioni in ordine al ruolo della burocrazia in un Paese occidentale avanzato. Continua a leggere

Daniela Carlà: relazione sul corpo tecnico dell’Ispettorato del Lavoro.

Sulla Rivista Giuridica del Mezzogiorno , n. 2 del giugno 2019 (vedi qui) si dà conto delle relazioni presentate in occasione del convegno tenutosi in SVIMEZ lo scorso 21 novembre 2018 su “I corpi tecnici della pubblica amministrazione centrale” – vedi qui il riferimento. Continua a leggere

Sabino Cassese: che cosa resta dell’amministrazione pubblica?

Che cosa resta dell’amministrazione pubblica?” e’ il titolo (che parla da solo) di un recente articolo di analisi dello stato della pubblica amministrazione italiana apparso sul numero 1/2019 della Rivista Trimestrale di Diritto Pubblico e presente sul sito dell’IRPA (Istituto ricerche sulla pubblica amministrazione – vedi qui). Continua a leggere

il ricordo di Massimo D’Antona a 20 anni dalla morte

Valerio Talamo, oggi Direttore generale delle Relazioni sindacali al Dipartimento della Funzione Pubblica, fu uno dei più stretti collaboratori di Massimo D’Antona. Riprendiamo un suo commosso ricordo dell’amico e maestro. Continua a leggere

Corte Costituzionale: scricchiola il principio di stabilità della dirigenza pubblica

La questione dello status e delle garanzie costituzionali della dirigenza pubblica nel nostro Paese è lontana dall’essere definita. Da circa 25 anni si aggira nei corridoi del Palazzo una tematica taroccata perfino nella sua locuzione definitoria: il così chiamato (o cosiddetto) Spoils System.   Continua a leggere

Il successo della Apple visto da un altro punto di vista

La nascita e le fortune di Apple hanno alimentato un mito dei nostri tempi che vede tre o quattro ragazzi che partono dal garage di casa dei genitori, hanno l’intuizione giusta, creano una start up e divengono in pochi anni leader mondiali nella diffusione di prodotti rivoluzionari quali l’iPod, l’iPhone,l’iPad  (Steve Jobs), ma anche Windows di  Bill Gates e Facebook di Mark Zuckerberg. Continua a leggere

Lo Stato e lo sviluppo delle tecnologie pulite.

Da “Lo Stato innovatore” di Mariana Mazzucato (vedi nostra recensione) , capitolo VI, “La rivoluzione industriale verde“, pag. 168. Continua a leggere

Mariana Mazzucato: lo Stato innovatore

Sono passati ormai cinque anni da quando nel 2014 le edizioni Laterza hanno pubblicato il testo dell’economista italo-americana Mariana Mazzucato “Lo Stato innovatore”, ma assolutamente nulla si è smosso a proposito delle due tesi di fondo che lei dimostrava  nel libro con esemplificazioni e prove fattuali: 1. che i Paesi europei possono emergere dalle crisi economico-finanziarie NON attraverso tagli indiscriminati della spesa pubblica, MA con sostanziosi piani di investimento, soprattutto in ricerca e sviluppo; 2. che l’amministrazione pubblica degli Stati Uniti ha svolto e svolge un ruolo strategico nell’innovazione tecnologica, attraverso finanziamenti a start up e a programmi industriali innovativi.

Continua a leggere

Amministrazione francese: i contrat de plan e il debat public

Nel nostro Paese, mentre in tutti gli altri settori della vita nazionale si guarda alle caratteristiche e alle novità di ciò che viene prodotto all’estero, nella materia della pubblica amministrazione si rimane legati a un increscioso provincialismo. Continua a leggere

Carlo Deodato: non si governa uno Stato senza l’élite burocratica

Abbiamo dato conto su questo sito del recente dibattito animatosi sulle colonne di vari quotidiani sulla tematica delle Élite e della loro attuale  crisi verticale (chi desidera può recuperare qui il pensiero di: Alessandro Baricco , Mariana Mazzucato , Massimo Cacciari, Giuliano Ferrara  e Michele Serra). Riproponiamo oggi, qui di seguito, un ragionamento sulle elite burocratiche che fu proposto sulle colonne de “Il Foglio” circa quattro anni fa da Carlo Deodato, Continua a leggere

L’esperienza di Paolo De Ioanna come capo di Gabinetto ministeriale

In un articolo comparso sull’ultimo numero della nostra rivista “Nuova Etica Pubblica” – vedi quiil prof. Guido Melis ripropone il testo di un intervista audio visiva condotta insieme al prof. Alessandro Natalini sulla biografia professionale  del compianto Paolo De Ioanna, nella quale spiccano le due esperienze in qualità di Capo di Gabinetto dei ministri Carlo Azeglio Ciampi e Tommaso Padoa-Schioppa. In controluce, oltre alle indiscusse qualità di civil servant, emergono la simpatia e l’umanità della persona. Continua a leggere

Politiche pubbliche e bassa produttività

Lo stretto collegamento fra l’andamento della produzione industriale e la qualità delle politiche pubbliche e della pubblica amministrazione è un concetto che da poco tempo inizia a imporsi all’attenzione degli analisti economici. Giova qui riproporlo con un articolo di Luigi Marattin, apparso sulle colonne de Il Sole 24 ore dello scorso 15 marzo 2019. Continua a leggere

Ruolo dei Prefetti nella pubblica amministrazione: intervista a Carlo Mosca

Dall’ultimo numero della rivista “Amministrazione pubblica” – vedi qui – prodotta dall’Associazione Nazionale dei Funzionari dell’Amministrazione Civile dell’Interno (ANFACI), estraiamo un’intervista del prof. Stefano Sepe al prefetto Carlo Mosca, il quale, fra i molteplici incarichi, è stato anche direttore della Scuola Superiore del Ministero dell’Interno  e  Segretario generale dell’Associazione dei Prefetti. Fra i temi dell’intervista il suo punto di vista sui rapporti fra politica e dirigenza pubblica. Continua a leggere

Ricordo di Carlo Dell’Aringa: la pubblica amministrazione strumento per superare le diseguaglianze

Dall’ultimo numero della rivista on line della nostra associazione, la figura di Carlo Dell’Aringa, recentemente scomparso, e il ruolo da lui svolto per decenni verso un’amministrazione pubblica efficiente e al servizio dei cittadini: una rievocazione svolta da Alberto Stancanelli, consigliere della Corte dei Conti, Continua a leggere

Documento SVIMEZ sul Regionalismo differenziato

Sono ormai quasi 20 anni che gli Italiani, senza nemmeno accorgersene, sono ostaggi delle disposizioni del Titolo V della Carta costituzionale, immesse nel nostro sistema dal Governo D’Alema nell’anno 2001. Oggi sono in molti a prendere le distanze da quel “combinato disposto”, ma nessuno ha il coraggio di ammettere che il disordine istituzionale, amministrativo e giurisdizionale Continua a leggere

Magistratura e società nell’Italia repubblicana: Edmondo Bruti Liberati

Edmondo Bruti Liberati, già Procuratore della Repubblica di Milano, nonché ex Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati, é stato un magistrato di punta, presente in molte delle vicende più clamorose che hanno visto la Magistratura italiana Continua a leggere

Altri due contributi polemici il giusto sulle èlite: Giuliano Ferrara e Michele Serra

Il dibattito sulle élite sollecita evidentemente molto i nostri intellettuali engagè. Riportiamo pertanto i pareri, ambedue polemici e “dissonanti”, di Giuliano Ferrara (“Quanto fa ridere l’élite che si rimette in gioco poco, pocoIl Foglio del 16 gennaio 2019 e di Michele Serra (La Repubblica “l’amaca” del 16 gennaio 2016) Continua a leggere