Tavola rotonda sugli aspetti giuridici della riforma del pubblico impiego

screenshot-2017-04-23-14-15-23

Nell’ambito del master inter-universitario (Sapienza, Roma Tre, LUISSTor Vergata) sul diritto amministrativo si è svolta il giorno 22 aprile 2007 una tavola rotonda coordinata dal dr. Valerio Talamo, dirigente del Dipartimento della Funzione Pubblica, sugli aspetti giuridici che caratterizzano la “Nuova riforma del lavoro pubblico” – oggi ancora all’esame del Parlamento (vedi atto governo n. 393 del 2017).

Qui sotto puoi cliccare per ascoltare la videoregistrazione degli interventi dei partecipanti alla tavola rotonda: questi costituiscono un elemento prezioso per la comprensione storica e giuridica dei contenuti della legge in corso di “ultimazione”, non esclusi (vedi intervento di Talamo) i problematicissimi aspetti relativi alla “contrattualizzazione” delle fonti di regolazione.

Intervento di Valerio Talamo: per gli studenti un prezioso excursus storico dell’evoluzione giuridica del percorso di privatizzazione dagli anni ’90 a oggi. Nella seconda parte Talamo sviluppa un’analisi giuridica completa e stringente sulla modifica del regime delle fonti regolatrici del lavoro pubblico operata dal decreto legislativo in corso di emanazione.

Intervento di Vito Tenorecon una passione civile, un’onestà intellettuale e una sana schiettezza, da apprezzare ancor di più perché proveniente da un Professore e Magistrato della Corte dei Conti, Tenore ha incentrato la prima parte del suo intervento su una critica serrata alle modalità (barbare) recenti con le quali nel nostro Paese si fanno e disfano le leggi: un pezzo tutto da acoltare. Nella seconda parte, squisitamente tecnica, viene condotta un’analisi illuminante su luci ed ombre delle nuove norme di modifica del sistema disciplinare del pubblico impiego.

Intervento di Pierluigi Mastrogiuseppe: incentrato sull’illustrazione degli aspetti innovativi della nuova legge basati essenzialmente su uno spostamento dell’asse di determinazione del personale in servizio nelle pubbliche amministrazioni dal concetto di “dotazione organica” a quello di “fabbisogno di personale“. Stimolante il riferimento a studi statistici recenti condotti dall’ARAN sugli occupati nella PA (vedi qui).

Intervento di Arturo Maresca: illuminante per comprendere come e in che termini la normativa sui rapporti flessibili nel lavoro privato (decreto_legislativo_15_giugno_2015_n-81, cosiddetto jobs act) sia applicabile al lavoro pubblico . A chiusura di questo intervento alcune precisazioni -versante pubblico – di Valerio Talamo  –vedi qui.

Intervento di Daniela Bolognino: pur compreso nel pacchetto legislativo del regime di pubblico impiego, l’approfondimento giuridico della professoressa Bolognino ha riguardato la tematica delle performance rivista dall’ Atto Governo n. 391del 2017 – vedi qui – modificativo delle norme contenute nel decreto legislativo n. 150 del 2009.

Articoli Recenti Relativi