Il calendario dei lavori della Camera di Deputati 29 gennaio – 2 febbraio 2024

A cura dell’Ufficio studi della Confederazione CIDA (dirigenti pubblici e privati) si riprende qui sotto il calendario dei lavori della Camera dei Deputati dal 29 gennaio al 2 febbraio 2024

 29 gennaio – 2 febbraio 2024 Calendario parlamentare

Le piccole guerriglie sociali sotto le spoglie di “studi”

La CGIA di Mestre (sedicente ufficio studi dell’Associazione Artigiani Commercianti e Piccole Imprese) ci delizia ogni anno di cosiddetti “report” sulla piccola amministrazione nei quali, invariabilmente, si evidenziano, con cifre e riferimenti “circostanziati”, gli sprechi annuali delle pubbliche amministrazioni. Tali sprechi sono sempre esposti in ammontare di euro nell’ordine delle centinaia di miliardi annui. Quest’anno, con lo “studio” che riprendiamo qui sotto e con somma ingenuità, si mettono a paragone gli sprechi della Pa con l’ammontare dell’evasione fiscale, associando così due affermazioni egualmente rozze.  Continua a leggere

Il Duce e la riforma della PA

Anche Benito Mussolini, duce del fascismo, fu coinvolto nel suo piccolo in una delle tante fallite riforme della nostra burocrazia pubblica. Addirittura nel suo caso egli ne bloccò una sul nascere e comandò di bruciare tutte le copie del progetto scritto nei forni del Poligrafico dello Stato. Continua a leggere

Documento CIDA in ordine all’attuazione del PNRR

Pubblichiamo un documento della Confederazione CIDA (rappresentativa sindacale dei dirigenti pubblici e privati) di osservazioni al Governo in ordine all’andamento presente e futuro dell’attuazione del PNRR. In margine ai punti ritenuti dai dirigenti pubblici e privati decisivi per la riuscita dell’intera operazione, il documento presenta alle conclusioni le seguenti proposte in ordine alla gestione complessiva del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: Continua a leggere

L’oroscopo per gli italiani

Passate le scorpacciate natalizie, i panettoni, i babbi natale, i fuochi d’artificio e lo spumante, pare sano rimettere i piedi per terra, fare il punto su alcune realtà che esistono nella nostra comunità nazionale e immaginare prospettive prevedibili o auspicabili. Se ne dà carico qui sotto Giuseppe Gasparini, chiamando tutto questo “Oroscopo” e articolando le sue “profezie” in 12 argomenti, quanti sono i mesi dell’anno. Continua a leggere

Legge di bilancio 2024 approvata dal Parlamento

Riprendiamo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge di bilancio 2024 del 30 dicembre 2023, n. 213 (clicca qui). Il dibattito vivace che e’ seguito alla trasmissione al Senato del disegno di legge da parte del Governo si e’ tradotto in alcune modifiche del testo originario di cui da’ conto un quadro di sintesi predisposto dai servizi studi della Camera e del Senato e che si riprende qui sotto. Il senso e significato delle modifiche è evidenziato nel testo con il colore blu dei caratteri.

Continua a leggere

Lo scandalo “Verdini” visto nell’ottica della burocrazia pubblica

Questo sito segue da sempre le vicende della pubblica amministrazione in un’ottica impermeabile alle dispute fra parti politiche, convinti come siamo che il buon funzionamento della sua pubblica amministrazione sia interesse generale del Paese, quindi non associabile a questa o a quella compagine politica. Anche nel caso dell’ordinanza cautelare nei confronti di Tommaso Verdini e altri – che riempie le prime pagine dei giornali in questi giorni – ci asteniamo da qualunque considerazione riguardante i risvolti politici che sono sotto i riflettori. Ciò che ci interessa è la lettura di una ricorrente logica corruttiva che si ripete immutata nei decenni, qualunque sia la compagine politica presente al governo del Paese. Continua a leggere

Viaggio alla Missione di Sao Frumenzio in Mozambico

Sao Frumenzio è la Missione di una parrocchia di Roma, operante a Mafuiane, un posto di 5.000 anime poco lontano da Maputo, capitale del Monzambico, a 15.000 chilometri dall’Italia. La Missione ha costruito lì, oltre alla Chiesa e agli alloggi delle suore, una scuola per l’infanzia con tre aule per 200 bambini, la casa dei velhinos per gli anziani, una casa (“Villa Glori”) per donne con Aids e bambini. Continua a leggere

La riorganizzazione del Ministero della Cultura

A costo di apparire sciatti e superficiali, ci appare inutile un qualunque esame specifico sul riordinamento in corso della struttura organizzativa del Ministero della Cultura, solo due anni dopo la precedente riorganizzazione (vedi qui il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 24 giugno 2021, n. 123). Continua a leggere

Iniziative INPS sulle problematiche femminili.

Da apprezzare fortemente le iniziative adottate dall’INPS  in questo momento di forte tensione morale per la tragedia dei femminicidi.  L’Istituto, sotto l’impulso potente delle sue donne, si accredita oggi, non solo come neutrale erogatore di servizi sociali, ma anche come testimone sensibile delle problematiche complessive del genere femminile nel nostro Paese. Continua a leggere

La legge di bilancio e gli effetti economici su stipendi e pensioni

Provvidenzialmente fuori da qualunque ansia propagandistica, l’articolo di Giuseppe Gasparini, completo di utilissime tabelle esplicative, è un vademecum che, a valere  sui lavoratori dipendenti e sui pensionati, traduce in chiaro le previsioni contenute nel disegno di legge di bilancio 2024, in via di completa approvazione in Parlamento. Il suo valore è quello di fornire una consulenza professionale a favore di chi vuole  comprendere gli effetti pratici delle misure predisposte dal Governo. Continua a leggere

Ma il whistleblowing in Italia funziona?

Il “whistleblowing“, termine inglese al quale si può a malapena far corrispondere l’italiano “soffiata” é una modalità importata dagli Stati Uniti e ufficialmente introdotta nel nostro ordinamento nell’anno 2017 (vedi qui la legge 20.11.197, n. 179, che aggiunse l’articolo 54bis al decreto legislativo 165 sull’ordinamento del lavoro pubblico, ora abrogato dal recentissimo d. lgs. 10.3.2023, numero 24) che abilita chiunque venga a conoscenza di violazioni di legge (europea e/o nazionale) a effettuarne segnalazione a un’autorità pubblica appositamente competente (nel caso italiano l’ANAC – Autorità Nazionale Anti Corruzione), affinché vengano effettuate le indagini del caso. Continua a leggere

Guido Melis: le funzioni dei capi di gabinetto ministeriale

Fra le numerose realizzazioni del prof. Guido Melis a proposito di storia della burocrazia del nostro Paese hanno un posto di grande rilievo le biografie e le interviste da lui condotte insieme al prof. Alessandro Natalini ai capi di gabinetto dei ministeri dal 1861 ai giorni nostri, delle quali il nostro sito si è spesso occupato (vedi per esempio qui). Continua a leggere

Cassese, l’Expo 2030 e la città morta.

Il professor Sabino Cassese, solitamente molto controllato nelle esternazioni e nei giudizi, di fronte alla bocciatura della candidatura della città di Roma per Expo 2030 reagisce, non da cattedratico, ma da uomo della strada e chiede ai francesi di fornire una ghigliottina da utilizzare per il povero sindaco Gualtieri. Il suo articolo, pubblicato da Il Foglio del 30 novembre 2023, va letto in spirito goliardico (fino a un certo punto, però….). Continua a leggere

Intelligenza artificiale e organizzazione aziendale

In un articolo pubblicato su “Agenda Digitale”, che si riprende qui sotto, l’esperto in innovazione Paolino Madotto  illustra con dovizia di particolari COME i sistemi di organizzazione aziendale si modificano ineluttabilmente in un mondo in cui sono sviluppate e operative le modalità dell’intelligenza artificiale.

Continua a leggere

Il lavoro nelle Autonomie Locali – convegno ANCI

Periodicamente il mondo accademico e gli amministratori pubblici s’impegnano nell’impossibile: trovare un “perchè” alla legislazione del lavoro pubblico avviata trent’anni fa e impropriamente chiamata della “privatizzazione del pubblico impiego” Continua a leggere

Il nuovo codice degli appalti

Il nuovo codice degli appalti, varato dal Governo con il decreto legislativo del 31 marzo di quest’anno, n. 36 (vedi qui il testo ) cerca di coniugare, come la lunga serie di regolazioni che l’hanno preceduto, la snellezza delle procedure con la legittimità degli atti. L’articolo che si riprende qui sotto, pubblicato ne “Il previdente CISL” dell’agosto 2023 ne effettua una prima configurazione, sia sul piano storico che a valere sulla sua intelaiatura. Continua a leggere

Chi paga il welfare e le statistiche della povertà

Le riflessioni che seguono possono forse sembrare “provocazioni”, ma il confronto fra i dati relativi alla denuncia dei redditi e quelli ISTAT sulla povertà si presta a conclusioni inaspettate, ma non inverosimili.  1a domanda: chi (nel senso dei percettori di reddito che “pagano le tasse”)  sostiene in misura preponderante il finanziamento del welfare? 2a domanda: è poi cosi’ vero che in Italia la percentuale di poveri o a rischio di poverta’ è del 25% (venticinque per cento) della popolazione residente? Continua a leggere

Le vicende della Banda Ultra Larga e lo scorporo della Rete Tim

Risulta proibitivo per lettori di quotidiani pur sufficientemente informati e curiosi comprendere i risvolti gestionali/finanziari e gli esiti finali di vicende pubbliche i cui effetti ricadono sul sistema economico e sociale del nostro Paese. E’ il caso delle  notizie legate alla banda ultra larga – BULContinua a leggere

Ricordo di Luigi Berlinguer

Questo ritratto di Luigi Berlinguer, cugino di Enrico – già Ministro della Pubblica Istruzione e Rettore del’Università di Siena – non ha toni formali e un po’ succinti, come molti altri in questi giorni, perché sgorga dalla penna di un professore suo discepolo, poi caro amico, sassarese come lui, che lo conosceva molto bene: Guido Melis. È un ricordo ricco di riferimenti. Continua a leggere