Alberto Stancanelli – Riforme e ruolo della dirigenza pubblica


stancanelli-2

Alberto Stancanelli è Capo di Gabinetto del Ministro per la Coesione territoriale Claudio De Vincenti nell’attuale Governo. Pubblichiamo di seguito il testo del suo intervento in occasione della presentazione del 10° rapporto di PromoPA “La PA vista da chi la dirige” - vedi qui. Continua a leggere

Carlo Dell’Aringa: Le aspettative mancate della contrattualizzazione delle retribuzioni dei pubblici dipendenti


carlo-dell-aringa-438753-660x368

il professor Carlo Dell’Aringa non ha avuto rapporti con il tema della “contrattualizzazione” delle retribuzioni dei pubblici dipendenti che si possano definire “accademici” o “esterni”, per il motivo semplice che egli fu il primo Presidente dell’ARAN, negli anni 1995-2000: Continua a leggere

Stefano Battini: verso un nuovo modello di disciplina della dirigenza e del personale pubblico.


dsc00695-copia

il professor Stefano Battini, classe 1966, é il nuovo Presidente della Scuola Nazionale dell’Amministrazione, nominato dal Presidente del Consiglio dei Ministri nel febbraio ultimo scorso. Continua a leggere

Privatizzazione, dirigenza e datore di lavoro pubblico


valerio-talamo

Valerio Talamo, autore di antica scuola cassesiana, é presente da buoni vent’anni nel dibattito sulla cosiddetta “privatizzazione” del lavoro pubblico. Egli ha sempre centrato la propria analisi sulle aporie delle varie opzioni legislative e giurisprudenziali in campo Continua a leggere

Global service ed esternalizzazione della gestione del patrimonio immobiliare: la relazione della Corte dei Conti


corte-dei-conti-global-service

La Corte dei conti, con la deliberazione del 25 maggio 2017 ha passato in rassegna, con riguardo alle Amministrazioni statali, le modalità di affidamento all’esterno e di gestione in “global service” della gestione del patrimonio immobiliare Continua a leggere

Progetto 80 – Rapporto preliminare al programma economico nazionale 1971-1975


copia-di-copertina-progetto80_copertina

Quello che pubblichiamo qui sotto é un documento di nessuna utilità pratica, ma di valore storico e morale unico, utile a qualunque giovane studioso voglia comprendere in profondità le vicende istituzionali del nostro Paese: é il “Rapporto preliminare al programma economico nazionale 1971-1975” presentato nel 1969 dal Ministero del Bilancio e della programmazione economica Continua a leggere

Cosa sono le ZES (Zone Economiche Speciali) e perché ne parla il Governo


zes

Le Zone Economiche Speciali sono state diffusamente descritte in uno scritto di Angelo Giubileo riportato su questo sito: é una forma  di autoimprenditorialità introdotta da decenni nella Repubblica popolare cinese che consiste nell’affidamento di opere pubbliche a società a capitale misto pubblico /privato (vedi qui l’articolo di Giublieo). Continua a leggere

Carlo Deodato: le prospettive di riforma della dirigenza pubblica e la contrattualizzazione del rapporto di lavoro


screenshot-2017-06-13-08-08-07

Carlo Deodato, Consigliere di Stato, nonché Responsabile del Dipartimento Affari Giuridici e Legislativi (DAGLE) durante il Governo di Enrico Letta, è uno studioso del regime della dirigenza pubblica che più volte si è pronunciato sulla necessità di una elite forte e qualificata per il buon governo del Paese Continua a leggere

La lingua delle leggi: seminario presso la Scuola Nazionale d’Amministrazione


battini-e-melis

In un consesso di professori universitari – che hanno per missione e vocazione il vincolo deontologico dell’equilibrio – non si potrà giustamente mai esprimere un giudizio sulla legislazione italiana con i termini che altri come noi hanno il privilegio e la fortuna di poter utilizzare e cioè: la qualità della produzione legislativa italiana del tempo attuale fa pena. Continua a leggere

La corruzione negli Enti locali come fenomeno diffuso


manette

E’ un fenomeno che sta assumendo i contorni dell’emergenza nazionale: si moltiplicano i casi di arresti di sindaci e/o dirigenti di Comuni o Regioni per vicende legate ad appropriazioni, corruzione, favoritismi familiari, arricchimenti illeciti. Continua a leggere

I convegni tenutisi in occasione del ForumPa 2017


forumpa-2017

Diamo conto con un link appropriato - clicca qui - di tutti i convegni e incontri tenutisi in occasione dell’appuntamento 2017 del Forum Pa. La nostra Associazione era presente in due iniziative: 1) la presentazione del numero di marzo ultimo scorso della rivista on line Nuova Etica pubblica” su “Politiche pubbliche per beni e attività culturali” (sfoglia qui), Continua a leggere

Un dossier di documentazione e orientamento all’accesso civico agli atti delle pubbliche amministrazioni


foia

E’ apprezzabile la scelta di chiamare “accesso civico” agli atti delle pubbliche amministrazioni ciò che con altra locuzione viene definito “Foia“: é questo l’acronimo, alquanto cacofonico, di  Freedom of Information Act (vedi qui), benemerita legge federale statunitense emanata nell’anno 1966, Continua a leggere

Una lectio magistralis di Sabino Cassese sulla crisi della Pubblica Amministrazione italiana.


foto-cassese

E’ un peccato che questa Lectio Magistralis di Sabino Cassese – tenuta solo due anni fa presso Trentino School of Management - vedi - giaccia dispersa fra le tante “bottiglie” galleggianti  nel grande web: Continua a leggere

La sentenza sui direttori dei Musei – opinione a favore del TAR.


screenshot-2017-05-25-13-00-55

Per completezza d’informazione e per una valutazione a spettro ampio, diamo qui conto dell’opinione espressa da Tomaso Montinari, critico d’arte e professore ordinario di Storia dell’Arte moderna all’Università degli Studi di Napoli, di segno nettamente favorevole alla Sentenza del TAR Lazio (vedi). Continua a leggere

Il T.A.R. Lazio dice di no ai direttori stranieri nei musei italiani – Il testo della sentenza


screenshot-2017-05-25-13-00-55

Il T.A.R. del Lazio ha inferto un duro colpo alla riforma dei musei voluta dal Ministro dei Beni culturali Dario Franceschini. Con due sentenze depositate ieri, i giudici hanno bocciato la nomina dei cinque direttori non italiani nominati nei super- musei nazionali”. Continua a leggere

Convegno al Forumpa il prossimo 23 maggio – il punto sulla valutazione delle performance


titolo-del-convegno

Organizzato da Giovanni Urbani. Partecipano fra gli altri Marco De Giorgi, responsabile al Dipartimento Funzione pubblica per la valutazione della performance e il nostro presidente Antonio Zucaro continua a leggere.

Il giudizio dei dirigenti pubblici sulla riforma Madia e sulle proprie funzioni


la-pa-vista-da-chi-la-dirige

Si é svolto “alla chetichella” lo scorso 22 marzo 2017 – presso la Sala Giannini di Palazzo Vidoni a Roma – il seminario di presentazione del 10° Rapporto annuale della fondazione Promo P.A. – vedi sito web- sui punti di vista e le opinioni dei dirigenti pubblici sullo stato e l’andamento della Pubblica Amministrazione. Continua a leggere

Cos’è il parco archeologico del Colosseo


parco-colosseo

Come di consueto, questo sito si astiene fermamente dall’entrare in polemiche partitiche, ma rimane attento a tutte le politiche pubbliche sul territorio, fra le quali quelle finalizzate a conferire prestigio ai nostri tesori d’arte e di archeologia. Pertanto, la vicenda del Parco archeologico del Colosseo a Roma merita l’approfondimento apparso su Huffington post a cura del presidente del Consiglio Superiore dei Beni culturali e paesaggistici, Giuliano Volpe. Continua a leggere

Leggi elettorali – Note dell’Accordo di Azione Comune per la Democrazia Paritaria


accordo-di-azione-comune

Pubblichiamo due note inviate in data odierna dall’Accordo di Azione Comune per la Democrazia Paritaria al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e al Presidente della Conferenza dei Presidenti delle assemblee legislative delle regioni e delle Province Autonome. Il contenuto delle note riguarda l’equilibrio di genere nelle leggi elettorali. Continua a leggere

I pareri del Consiglio di Stato sugli schemi di decreto legislativo sul pubblico impiego


consiglio_di_stato

Era uno dei passaggi cardine dell’iter di approvazione degli schemi di decreto legislativo n. 391(vedi qui)  e n. 393 (vedi qui)      sottoposti dal Governo anche all’intesa della conferenza Stato Regioni e alla valutazione finale delle due Camere: con i pareri n. 916 (vedi qui testoe n. 917 (vedi qui testoresi pubblici lo scorso 21 aprile 2017, il Consiglio di Stato si è pronunciato sulle modifiche ai decreti legislativi, rispettivamente, n. 165 del 2001 e n. 150 del 2009. Si trovano sul sito del Consiglio di Stato le sintesi sommarie (vedi qui per n. 916 e vedi qui per n. 917) del contenuto di tali pareri. Continua a leggere