Carlo Deodato: le prospettive di riforma della dirigenza pubblica e la contrattualizzazione del rapporto di lavoro

Share

screenshot-2017-06-13-08-08-07

Carlo Deodato, Consigliere di Stato, nonché Responsabile del Dipartimento Affari Giuridici e Legislativi (DAGLE) durante il Governo di Enrico Letta, è uno studioso del regime della dirigenza pubblica che più volte si è pronunciato sulla necessità di una elite forte e qualificata per il buon governo del Paese (vedi fra gli altri su Il Foglio del 15 maggio 2015). Pubblichiamo qui di seguito il suo contributo più recente, scaturito dalla partecipazione al convegno del funzionamento dell’Amministrazione federale U.S.A. organizzato dalla nostra associazione (vedi qui gli interventi al Convegno e il testo di riferimento).

Il taglio del lavoro di Deodato ci sembra molto originale perché – svestendosi dei panni del giurista attento ai soli rilievi legati al “de iure condito” – utilizza la sua esperienza e conoscenze per immaginare quali strade utili possano e debbano essere percorse per dare adeguata sistemazione al regime della dirigenza pubblica in Italia, dopo le sconsolanti vicende legate alla mancata emanazione del decreto legislativo di “riforma” dello scorso novembre (vedi qui).

Di rilievo particolare ci sembra la parte finale del lavoro, nella quale l’Autore si interroga – e pone quesiti ai quali si dovrà prima o poi dare  risposta – sugli esiti della cosiddetta “privatizzazione” del rapporto di lavoro pubblico, con particolare riferimento alla dirigenza pubblica. Sul punto Carlo Deodato è in buona compagnia, visto che – come egli ricorda – Massimo Severo Giannini, già nell’anno di grazia 1979, sostenne l’opportunità di escludere dalla privatizzazione i rapporti di lavoro “collegati alla potestà pubblica”. Rispetto alle previsioni profetiche di Giannini oggi Deodato aggiunge l’analisi fattuale degli oggettivi fallimenti del ruolo del dirigente pubblico “privatizzato” nella sua qualità di “datore di lavoro”.

Iniziamo con il lavoro di Carlo Deodato, la pubblicazione di una serie di contributi qualificati di autori che segnalano i punti clamorosi di caduta della privatizzazione del lavoro pubblico così come è stata attuata nel nostro Paese dall’inizio degli anni ’90 del secolo scorso.

 Carlo Deodato – Prospettive-di-riforma-della-dirigenza-pubblica

Articoli Recenti Relativi